• Shopping

    Shopping da “La casa vicino al treno”

    Qual è l’unico motivo per non imprecare quando lo zainetto da spiaggia comprato da poco si rompe all’improvviso in maniera irreversibile? Ok, i motivi sono due. Il primo è che lo avevate pagato 5 euro, e la dubbia fattura vi aveva lasciate perplesse fin dall’inizio. La seconda è interpretare il tutto come un segno del destino per gettarvi a capofitto in un po’ di sano shopping online che pregustavate da tempo! No, niente siti internazionali con spedizione super rapida dalla Cina. Questa volta ho premiato la bravura di un’abilissima artigiana, Raffaella de “La casa vicino al treno”. Seguivo il suo profilo Instagram da un po’, principalmente per seguire le sue…

Scroll Up